LIBRO E MOSTRA Gli occhi
della guerra
Gli occhi della guerra incrociati in tanti reportage in prima linea. Per questo gli occhi della guerra diventano il titolo di un libro fotografico. Un libro per raccontare, con immagini e sguardi fugaci, 25 anni di servizi dai fronti più caldi del mondo.
[continua]


REPORTAGE
La meglio gioventù
in prima linea
contro il virus
“L’ambulanza arriva con un paziente colpito da infarto, come non contagiato. E’ grave e bisogna fare di tutto per salvarlo. Assieme al medico interveniamo subito, ma al primo controllo ci rendiamo conto che ha i segni del virus sui polmoni” racconta a Panorama, Giovanni Buttignon, 22 anni. Il giovane infermiere si è laureato il 18 novembre e sei giorni dopo era già in prima linea al pronto soccorso dell’ospedale di Gorizia. Il 9 dicembre si trova di fronte il paziente positivo pensando che non lo fosse. “Il brivido lungo la schiena lo senti subito. Mi sono aggrappato all’idea che ci vogliono 15 minuti per venire infettati. Eravamo ancora in tempo - spiega il giovanissimo infermiere - Alla velocità della luce ci siamo infilati tute e protezioni per continuare a stabilizzarlo, ma purtroppo il paziente non ce l’ha fatta”.
continua

image


image07 febbraio 2021
"Le foibe? Pulizia etnica del pensiero unico"
Di Fausto Biloslavo conosciamo tutti i reportages di guerra, le storie dalla prima linea.Ma c’è un tema, lontano dai drammi del presente, che ha rappresentato per anni una specie di punto fermo, un appuntamento con il dovere della testimonianza, un richiamo a rompere il silenzio: la vicenda delle foibe. [continua]

image30 gennaio 2021
“Shana ba shana” (spalla a spalla): gli interpreti afghani del contingente italiano
Analisi difesa: Il generale Giorgio Battisti (nella foto sotto), veterano di molte missioni militari oltremare e con una lunga esperienza di comando in Afghanistan, commenta la vicenda degli interpreti e collaboratori afghani del nostro contingente e delle difficoltà ad accoglierli con i loro famigliari in Italia. La vicenda non è nuova a è stata recentemente di nuovo sollevata dalle inchieste giornalistiche di Fausto Biloslavo. [vai all'allegato][continua]

image19 dicembre 2020
Premio italo-russo al coraggio
abato 19 dicembre l’Associazione Culturale Russkaya Idea della Spezia ha svolto via web la terza edizione del Premio Prokhorenko Paolicchi premiando il corrispondente di guerra Fausto Biloslavo. Il riconoscimento, dedicato alla memoria dei due eroi Aleksander Prokhorenko, paracadutista Russo caduto in Siria combattendo i terroristi dell’ISIS nel 2017 e Stefano Paolicchi, paracadutista Italiano della Folgore caduto in Somalia nel 1993 durante le operazioni di peacekeeping delle Nazioni Unite, è stato consegnato al giornalista, per il suo coraggio di recarsi sui teatri di guerra al rischio della propria vita per raccontare le verità scomode della guerra. [vai all'allegato][continua]

image16 giugno 2020
Montanelli, Fausto Biloslavo: basta con i talebani dell’Occidente
Sputnik Italia ha parlato con Fausto Biloslavo, che ha lavorato con Montanelli e ha scritto ad un gruppo su Twitter che chiedeva la rimozione della statua di Montanelli:“dovrete passare sul mio cadavere”. [continua]

image09 maggio 2020
La diretta di CulturaIdentità: Sylos Labini-Fausto Biloslavo
Oggi la diretta Facebook di CulturaIdentità con l’intervista dell’editore e fondatore Edoardo Sylos Labini a Fausto Biloslavo, grande inviato di guerra. [continua]


image







Anale Sesso - Gratis Porno Film Italiano porno, Italiano sesso